L'EUROPA SORRIDE ALLA PONTEVECCHIO

04 settembre 2016

Torre è d'oro e d'argento. Oro anche per Merlani

La scuola di pattinaggio artistico della Polisportiva Pontevecchio non sbaglia un colpo. Dai Campionati Europei di Friburgo, appena conclusi, arrivano solo conferme da parte degli atleti amaranto, capaci di regalare alla società di via della Battaglia ben tre medaglie nelle ultime due giornate di competizione. Ci pensano Francesco Torre e Giulia Pittorru, nella prova di Coppia Artistico Junior, a conquistare un pesantissimo argento alle spalle dell’altra coppia italiana composta da Filippo Tugnoli e Alessia Barbatosta, preludio a quello che verrà ventiquattro ore dopo. Il tempo di metabolizzare l’ottimo secondo posto, e Francesco Torre sale sul tetto d’Europa vincendo la sfida continentale nel Singolo Junior davanti al portoghese Diogo Silva e all’altro azzurro Vincenzo Sarnataro. Ma le grandi soddisfazioni non sono finite: nella Coppia Artistico Senior sale in cattedra Nicola Merlani, che, assieme ad Alessia Gambardella (Divino Amore Insieme Roma), centra un oro che sa d’impresa mettendosi alle spalle gli altri azzurri MatteoRizzo-Sharon Giannini e Luca Corradi-Francesca Zonca. E adesso, per i campioni Pontevecchio, la mente è già rivolta ai prossimi Campionati del Mondo.

 

aggiungi un commento:

Policy dei commenti:
L'amministrazione si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a partiti politici, movimenti politici, religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.