ARGENTO E BRONZO, PONTEVECCHIO NON DELUDE AI MONDIALI

09 ottobre 2016

AMADESI ARGENTO NEL SINGOLO E MERLANI-GAMBARDELLI BRONZO NELLA COPPIA

Un argento ed un bronzo, tanto per non perdere il vizio con il podio. La Polisportiva Pontevecchio non delude ai Campionati del Mondo di Pattinaggio Artistico di Novara, confermando ancora un volta la bontà della sua scuola. Eun ritrovato Alessandro Amadesi ad aprire le danze, determinato e agguerrito come ai vecchi tempi, che sulle note della Donna Cannonedi Francesco De Gregori, nella prova shorte con Van Goghnel lungo, incanta e strappa al termine della sua esibizione un argento pesante finendo alle spalle dellaltro talentuoso italiano Luca Lucaroni e precedendo il campione del mondo in carica Andrea Girotto. Nella sfida Coppie Artistico, il nostro Nicola Merlani e Alessia Gambardella (Divino Amore Insieme Roma), campioni europei in carica, dimostrano grandi progressi e riescono a salire sul gradino più basso del podio, nella gara vinta dallo scatenato Luca Lucaroni in coppia con Rebecca Tarlazzi, già compagna di successi di Alessandro Amadesi. Un buon bottino da Novara, a conferma del valore del pattinaggio artistico della Polisportiva Pontevecchio.

 

aggiungi un commento:

Policy dei commenti:
L'amministrazione si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a partiti politici, movimenti politici, religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.