Pokèmon, centri estivi e… Olimpiadi?

Da un lato il Comitato Olimpico Internazionale, che ha riconosciuto i videogiochi come un’attività sportiva a tutti gli effetti. Dall’altro la European Multisport Club Association, che tra i progetti lanciati nel 2018 ne ha previsto anche uno dedicato agli e-games. In mezzo la Polisportiva Pontevecchio Bologna, da sempre pronta a rinnovarsi rispetto ai nuovi sport emergenti, pur nel rispetto di una tradizione sportiva lunga ormai 60 anni.

Ecco allora la novità 2018 lanciata dalla Polisportiva Pontevecchio nei suoi centri estivi: lezioni e tornei del gioco di carte Pokémon, potenzialmente propedeutici alla nuova sezione agonistica dedicata agli e-games.

È in allestimento e sarà disposizione di tutti gli aspiranti e-gamer bolognesi una postazione di videogioco sociale al CSB, il centro sportivo di via Marzabotto 24, realizzata in partnership con Net Service. Gli interessati potranno provare gratuitamente gli e-sport della Polisportiva Pontevecchio, in vista della prima stagione di tornei e allenamenti, in partenza a settembre.

Una nuova dimensione di vivere lo sport, insomma. Per chi è abituato a vivere l’agonismo su piste, pedane, campetti e palestre, infatti, la novità di abbinarlo a un joystick e a una consolle è dirompente ma, a pensarci bene, quale sport è più inclusivo di uno in grado di abbattere qualsiasi barriera legata al fisico o all’età?

Le prossime Olimpiadi estive si disputeranno a Tokyo, in Giappone, patria per eccellenza di tutto ciò che è digital e high-tech. Da qui, probabilmente, l’apertura del CIO verso gli e-games, che ricadrà a cascata sui singoli comitati nazionali, come il CONI.

Gli stage estivi Pontevecchio 2018, oltre a proporre il collaudato mix di attività ludiche e sportive per ragazzi dai 6 ai 13 anni che vogliano divertirsi trascorrendo l’estate in città, lanciano là novità dei tornei di carte Pokémon, una forma di agonismo “soft” che mette in gioco anche fantasia e creatività.

Ottima la risposta e grande l’entusiasmo dei primi baby gamer coinvolti nell’iniziativa, disponibile presso i centri sportivi Pertini, Lunetta Gamberini, Due Madonne e Arcoveggio e CSB, nei mesi di giugno, luglio e settembre.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.