Atletica: le regole per la ripartenza

Si torna in pista!
Da lunedì 18 maggio Pontevecchio Bologna Atletica torna sulla pista del centro sportivo Arcoveggio e riparte con l’attività di avviamento e con l’attività agonistica, naturalmente salvo ulteriori divieti imposti dal Comune di Bologna, che nel caso comunicheremo.
Seppure non si possa pensare di essere tornati alla normalità, il protocollo di sicurezza elaborato dovrebbe garantire a tutti i soci la ripresa dell’attività e il recupero dei due mesi parzialmente persi: salvo nuove chiusure, infatti, l’attività proseguirà fino alla fine di luglio e sarà compresa nella quota di iscrizione e frequenza già pagata.

QUI le regole generali di accesso, permanenza e uscita dal centro sportivo Arcoveggio.

QUI la liberatoria privacy da consegnare già compilata, al momento dell’ingresso in campo.

QUI le linee guida del Tavolo Metropolitano sicurezza impianti sportivi.

QUI le linee guida del Comune di Bologna per la ripresa dell’attività sportiva individuale negli impianti sportivi cittadini.

In particolare, per accedere all’attività sportiva è necessario:
1. Essere in regola con la visita medica, che ricordiamo deve essere non agonistica fino a tutti gli 11 anni e agonistica dall’anno di compimento dei 12. Per chi fosse sprovvisto di visita o fosse scaduta e non avesse potuto rinnovarla ricordiamo che il Centro Attiva di Rastignano (https://www.attivalasalute.it) sta organizzando una lista di attesa per tornare a erogare il servizio, non appena concesso dalle normative regionali.

2. Non presentare sintomi da Covid-19, e nello specifico:
– assenza di stato di quarantena;
– assenza di episodi febbrili nelle 48 ore precedenti l’allenamento;
– assenza di soggiorno in Paesi/località a rischio nei 14 giorni precedenti;
– assenza di esposizione a casi di Covid-19 accertati nei 14 giorni precedenti;
– assenza di esposizione a casi di Covid-19 sospetti nei 14 giorni precedenti;
– assenza di contatti con familiari di casi sospetti nei 14 giorni precedenti.

3. Essere in regola con iscrizione e pagamenti e appartenere alle categorie FIDAL da Ragazzi in su.
Da lunedì 25 maggio saranno riattivati anche i corsi per i più piccoli della categoria Esordienti (sono possibili esclusioni per i minori di 6 anni) e – se sarà possibile – l’attività presso alcuni centri sportivi ulteriori su cui potranno convergere gli atleti per i quali il centro Arcoveggio risultasse scomodo.

4. Essere convocati da Pontevecchio Bologna Atletica e risultare nelle liste degli autorizzati all’ingresso.
Alla presente comunicazione farà seguito una seconda, personalizzata, che sarà inviata entro sabato 16 maggio alle ore 24.00 e che varrà come convocazione. Chiunque non dovesse riceverla potrà sollecitare la registrazione nelle liste degli autorizzati tramite mail a atletica@pontevecchiobologna.it da inviare entro domenica 17 maggio alle ore 18.00, allegando alla mail una scansione della visita medica in corso di validità. Sarà compito di PV Atletica comunicare rapidamente l’inserimento nella lista o la motivazione dell’esclusione.
Nessun atleta non presente nella lista degli autorizzati potrà entrare sul campo di allenamento, per nessun motivo.

5. Presentarsi al centro sportivo Arcoveggio al massimo 10 minuti prima dell’orario indicato, indossando mascherina di protezione e consegnando il modulo di autocertificazione. Il presente modulo sarà allegato alla mail di invito personalizzato e deve essere portato già compilato; non è consentito compilarlo sul posto. Una volta sul posto è necessario mettersi in fila mantenendo la distanza di sicurezza di un metro da chi precede. Una volta al punto di controllo è sufficiente farsi riconoscere dal personale di controllo, consegnare l’autocertificazione e sottoporsi a controllo della temperatura corporea con termoscanner.

Chiunque arrivasse 10 minuti dopo l’orario indicato non sarà ammesso per nessun motivo all’interno dell’area di allenamento.

Regole generali d’uso del centro sportivo durante l’allenamento:
– Deve sempre essere mantenuta la distanza di sicurezza di almeno un (1,00) metro durante gli spostamenti e di almeno due (2,00) metri durante l’attività sportiva.
– Nessun genitore o altro accompagnatore può accedere al campo sportivo oltrepassando il cancello principale.
– In nessun caso può essere utilizzato uno spogliatoio.
– In nessun caso possono essere utilizzati spazi coperti: palestre, tettoie, sala pesi o portico tennis sono inutilizzabili.
– Si sconsiglia l’uso dei bagni, che sono comunque disponibili.
– A ogni atleta è consigliato di portarsi da casa una bottiglietta d’acqua che non deve per nessun motivo essere abbandonata sul campo.
– La mascherina e gli eventuali altri dispositivi di protezione individuale devono essere indossati fino al superamento del punto di controllo. Da quel momento possono essere tolti ma devono essere riposti rigorosamente nello zaino o nella borsa personale.
– Nessun attrezzo, borraccia, mascherina o oggetto può essere prestato o passato tra atleti.
– Qualunque oggetto personale venisse dimenticato all’interno del centro sportivo dopo l’uscita dell’atleta sarà immediatamente rimosso e gettato nell’immondizia.
– Una volta terminato l’allenamento l’atleta esce dal cancello d’uscita e non può più rientrare nell’impianto sportivo fino al successivo allenamento.
– Gli allenatori sono preparati a garantire un allenamento in sicurezza alla luce delle norme cautelative vigenti. Chiunque contravvenisse alle indicazioni dell’allenatore rispetto a cautele e sicurezza sarà immediatamente accompagnato fuori dall’area di allenamento e non più ammesso.

Siamo consapevoli che si tratti di norme rigide, ma sono state redatte sulla base delle indicazioni di FIDAL e CONI per garantire la sicurezza di tutti i soci della PV Atletica e la ripresa dell’attività fino al suo completamento, che abbiamo esteso a fine luglio per venire incontro a una probabile maggior presenza in città delle famiglie nel periodo estivo e per recuperare il periodo perso per cause, com’è noto, indipendenti dalla nostra volontà.

Chiediamo a tutti la massima collaborazione per ripartire serenamente, consapevoli che ogni comportamento illecito o superficiale potrebbe comportare l’immediata chiusura del centro sportivo e una nuova interruzione dell’attività. Ci auguriamo di riuscire a recuperare pienamente lo spirito sportivo che ci ha sempre contraddistinti e anche per questo motivo suggeriamo di sfruttare d’ora in poi la bicicletta e le molte piste ciclabili presenti come mezzo per raggiungere in sicurezza il centro sportivo.

Grazie, restiamo a disposizione a atletica@pontevecchiobologna.it per dubbi e chiarimenti.

#teamPV

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.